Hai letto tutti gli articoli e guardato tutti i video sull’argomento. Ma ora è arrivato il momento che tanto temevi: passare all’azione, e diventare per davvero un Amazon Seller. L’obiettivo è guadagnarsi il ranking più alto possibile, guadagnare il più possibile e avere il tuo personale business online.

Come? Scopriamolo!

 

1)    Crea un account Amazon Seller

Ci vorranno pochi minuti, ma prima di farlo ti serviranno le seguenti informazioni:

-       Account email business, pronto e funzionante

-       Dettagli del business, come indirizzo e contatti

-       Dettagli bancari, ti servirà una carta di credito per qualsiasi azione a pagamento farai da qui in poi. Ti serviranno anche i dettagli bancari in cui Amazon depositerà i tuoi fondi.

-       Numero di telefono

-       Dettagli fiscali

 

2)    Trova il miglior prodotto da vendere

Se ancora non ne hai uno, sappiamo che trovare il giusto prodotto da vendere non è semplice.

Sta tutto nel trovare un ambito di grande domanda e bassa competizione. Per esempio un prodotto con meno di 50 recensioni o che venda più di 300 unità al mese.

 

3)    Trova il tuo fornitore

 Hai trovato il prodotto, ora ti serve qualcuno che lo produca e che lo spedisca al tuo magazzino FBA. Ti serve un’azienda che capisce il tuo prodotto, capisce cosa ti serve e chi sono i tuoi clienti.

Prima di tutto, prepara una lista di domande da mandare alle aziende candidate, e una email standard. Ti aiuterà a comparare le risposte. Ricordati anche di chiedere un preventivo.

Trova un buon compromesso tra qualità e costo. Cerca un prodotto di qualità, con costi di produzione fattibili.

Ogni soldo che risparmierai ti sarà utile, ma non diventare un malato del risparmio. Trova il giusto equilibrio.

 

4)    Ottimizza, ottimizza, ottimizza! 

Dal modo in cui ottimizzerai i tuoi prodotti dipenderà il modo in cui i tuoi clienti li visualizzeranno.

Prima di tutto devi ottimizzare i tuoi listing, per assicurarti che le visualizzazioni creino poi conversion. Comincia dal titolo e prosegui coi bullet point , la descrizione, le foto e l’Enhanced Brand Content.

Aggiungere le keyword ti assicurerà che il tuo prodotto appaia nelle ricerche più comuni, che siano lunghe o corte. Per farlo usa il Keyword Scout e trova le keyword che i tuoi competitor stanno utilizzando, e poi utilizzale anche tu.

Gli esseri umani sono creature visuali: fai modo che il tuo prodotto sia visualmente piacevole, vendilo tramite le immagini. Poi farlo facilmente assumendo un fotografo Amazon. Altrimenti puoi fare le foto autonomamente, se ti serve risparmiare denaro.

Ora sei pronto per iniziare a testare le promozioni sul tuo listing. È il modo migliore per dare una carica alle tue vendite. Un metodo fantastico sono le campagne PPC (clicca qui per ulteriori dettagli).

E adesso crea due diverse versioni del tuo listing (immagini diverse, titoli e keyword diverse) e testale. Utilizza questo metodo il più possibile: non hai idea di quanto ti sarà utile.

 

5)    Diventa il venditore di cui ti fideresti

Dovresti concentrarti il più possibile anche sulla customer experience: aumenterà sensibilmente le possibilità che un cliente voglia tornare da te e ti dia un feedback positivo.

Assicurati che i tuoi clienti siano sempre aggiornati prima di ricevere l’ordine, ma anche mandargli un’email dopo la consegna è un ottimo modo per evitare feedback negativi. Manda un semplice grazie e chiedi feedback sulla loro esperienza, così che eventualmente si lamentino direttamente con te e non sulle recensioni prodotto.

 

6)    Prenditi cura del tuo business e lui si prenderà cura di te

Innanzitutto, preparati perché lanciare il tuo primo prodotto non sarà facile. Non ti abbattere se all’inizio ti sembrerà di arrancare. Questa sarà la parte peggiore: una volta che il tuo prodotto prenderà il via sarà tutto più semplice.

Ora, è il momento di pensare al futuro. Controlla le tue previsioni di vendita su Seller Central. Fai attenzione a non fare ordini troppo ampi o troppi ridotti. Fai bene le tue previsioni.

 

7)    Continua così

 Ora che è tutto avviato, probabilmente per un business di un solo prodotto, avrai bisogno solo di poche ore a settimana per gestirlo. Da ora in poi puoi pensare di espanderti, comprare altri prodotti, avere negozi multipli, etc.

L’importante è non impigrirsi e continuare così. Se il primo prodotto è andato bene, continua con altri prodotti. Costruisci il tuo successo e cresci.

 

Hai dei dubbi e vorresti approfondire? Contattaci quando lo desideri per ottenere una consulenza gratuita.

Comment