Grazie ad Amazon Marketing Services, oggi i venditori Amazon hanno la possibilità di investire sulle sponsorizzazioni dei loro prodotti e ottenere quindi più vendite.

Qui troverai alcuni suggerimenti per sfruttare al meglio questo strumento, vincere sui tuoi competitor e investire il tuo denaro nel modo migliore.

Ricorda: il vincente non è colui che ha fretta di ottenere risultati, ma colui che sa adottare la giusta strategia nel giusto momento.

Aiuta Amazon a vendere e aiuterai il tuo business a crescere

Amazon vive in funzione del cliente finale: dovrai assumere anche tu questa filosofia. Una volta capito questo potrai padroneggiare al meglio il motore di ricerca di Amazon, A9, che, ricordiamolo, è diverso da Google in quanto finalizzato unicamente alla vendita di prodotti. Così, mentre Amazon implementa il suo sistema, dovrai riuscire il più possibile a prevenire le sue mosse in modo da adattarti ai suoi algoritmi prima dei tuoi competitor. Tre cose che dovresti sempre chiederti sono: “Sto usando abbastanza immagini?”; “Come potrei migliorare il titolo dei prodotti?”; “A che prezzo dovrei vendere?”.

Se sei alle prime armi ti consiglio di leggere prima Cos’è AMS e perché è importante per il tuo business.

Ottimizza le schede prodotto

Una campagna su Amazon porta sicuramente molto traffico sui tuoi prodotti, ma non otterrai il successo sperato se le tue pagine prodotto non ispirano i clienti a comprare. Quello che devi fare, quindi, è ottimizzarle.

Ottimizza partendo dal titolo: scegli parole chiave rilevanti, che aiuteranno il tuo prodotto a salire nel ranking e aumenteranno il numero di click sul tuo annuncio.

Elementi fondamentali di una detail page di successo sono anche: una descrizione dettagliata ricca di informazioni rilevanti per il compratore; un buon numero di stelle e recensioni. Dovresti sempre sponsorizzare unicamente prodotti che hanno 3 stelle o più.

 Esempio di scheda prodotto ben ottimizzata

Esempio di scheda prodotto ben ottimizzata

Fai attenzione al matching delle parole chiave

AMS ti offre tre diverse opzioni per far combaciare le parole chiave con le ricerche:

  • ESATTA — Il tuo annuncio appare solo quando i compratori cercano le esatte parole chiave che tu hai inserito.

  • FRASE — Il tuo annuncio appare se le parole chiave sono contenute all’interno di una frase che il compratore scrive nella barra di ricerca.

  • GENERALE — L’algoritmo si apre anche a varianti sullo spelling, sui sinonimi, e su frasi scritte male, permettendo al tuo annuncio di apparire in un numero maggiore di ricerche.

Il primo metodo ti darà più click per view, ma meno visualizzazioni. Il terzo ti dà più visualizzazioni ma meno click. Il secondo è una via di mezzo. In realtà dovresti affidarti a tutte e tre per avere il miglior risultato: dovresti usare parole più specifiche per il metodo “Exact”, e parole più generiche per il metodo “Broad”.

matching keywords.png

Risparmia da un lato e investi dall’altro

Il sistema di pay per click può davvero aiutarti a risparmiare soldi. Un’ottima ragione questa per reinvestirli in ulteriori campagne aumentando l’importo dei bid (i soldi che decidi di investire su un ad). Specialmente per i prodotti con parole chiave molto competitive, i tuoi annunci non compariranno se i tuoi bid non sono sufficientemente elevati.

Attacca e difendi contemporaneamente

Da un lato puoi attivare una strategia aggressiva, comprando gli spazi pubblicitari all’interno delle schede prodotto dei tuoi competitor. Dall’altra è bene che ti ricordi di difendere il tuo territorio, comprando lo spazio di Product Display Ad sulle pagine dei tuoi stessi prodotti, così nessun competitor potrà occuparli rischiando di portarti via clienti.

Per ulteriori suggerimenti in merito puoi leggere i 7 errori da non fare su AMS.

Oppure contattaci direttamente per una consulenza gratuita.

Comment