Che tu sia un venditore con esperienza su Amazon o che tu non abbia ancora avviato un’attività sulla piattaforma, di sicuro almeno una volta ti sarai chiesto quale sia la differenza sostanziale tra l’essere un Seller e l’essere un Vendor.

Andiamo a vedere insieme in cosa consiste questa differenza e, soprattutto, perché è così importante esserne al corrente.

 

Fornitore Amazon / Venditore Amazon

La fondamentale differenza tra Vendor Central e Seller Central è chi vende di fatto i tuoi prodotti. Come Vendor, Amazon compra i tuoi prodotti e li rivende ai suoi clienti, quindi avrai il ruolo di fornitore. Come Seller, invece, vendi direttamente tu ai clienti Amazon, quindi hai il ruolo di venditore.

È importante capire le opportunità e i limiti di entrambi, per potersi inserire al meglio nell’ecosistema delle due piattaforme.

 

Cos’è Seller Central

Seller Central è l’interfaccia web usata da brand e venditori per vendere i loro prodotti direttamente ai clienti Amazon. Se hai un account Seller Central, sei considerato come marketplace o venditore terze parti (3P).

Come venditore marketplace hai due opzioni per soddisfare gli ordini che ricevi dai clienti Amazon. Puoi gestire in maniera totalmente autonoma logistica, spedizioni, conferme d’ordine e resi per ogni singolo ordine, oppure puoi permettere ad Amazon di gestire tutto questo al posto tuo affidandoti al servizio Fulfilled by Amazon (FBA).

I PRO di Seller Central

  • Analytics: Seller Central ti fornisce moltissimi dati gratuiti sui tuoi clienti e sulle tue vendite, sui tassi di conversione e sul traffico delle tue pagine prodotto. Fondamentali per capire meglio chi compra cosa e dove.
  • Controllo prezzo: come venditore hai la possibilità di controllare il prezzo di vendita e mantenerlo anche per altri canali. Inoltre, puoi automaticamente confrontarlo con quello dei tuoi competitor per mantenere viva la concorrenza. Questo punto si adatta molto bene a Seller che distribuiscono anche a grandi catene di negozi fisici, e potranno quindi vendere su Amazon allo stesso prezzo dello store offline, senza creare problemi e discrepanze.
  • Controllo messaggistica: spesso i produttori scoprono che alcuni partner o venditori sconosciuti rivendono vecchie versioni dei loro prodotti senza consenso. L’unico modo per controllare queste vendite non autorizzate è attraverso un account Seller Central iscritto regolarmente al registro dei brand di Amazon.
  • Enhanced Brand Content: simile ai contenuti A+ offerti ai Vendor, questo strumento ti dà la possibilità di creare dei contenuti aggiuntivi che si inseriscono direttamente sulla tua scheda prodotto, dando al cliente moltissimi dettagli in più su ciò che vendi. I layout offerti sono un po’ più semplici rispetto agli A+.

I CONTRO di Seller Central

  • Costi di rifornimento/spedizione: spesso i costi di spedizione e/o di rifornimento del magazzino limitano la tua possibilità di vendere prodotti a basso prezzo.
  • Vendite più basse: alcuni studi hanno mostrato che un prodotto “Venduto e spedito da Amazon” vende molto di più di uno FBA oppure “Venduto e spedito da venditore 3P”. Tra l’altro, se altri venditori 3P decidono di combattere le tue vendite utilizzando FBA, una grossa percentuale delle vendite totali verrà persa a causa loro. Attenzione: per questo motivo se usi lo Sponsored Product Ad (vedi qui per approfondimenti) il tuo annuncio apparirà solo se hai vinto la buybox.

 

Cos’è Vendor Central

Amazon Vendor Central è l’interfaccia web usata da produttori e distributori. Se vendi via Vendor Central sei un venditore “prime parti”. Sei di fatto un fornitore Amazon, vendi i tuoi prodotti in massa. La registrazione a questo portale avviene solo su invito di Amazon stesso.

I prodotti dei Vendor si riconoscono perché hanno la dicitura “Venduto e spedito da Amazon”.

I PRO di Vendor Central

  • Fiducia dei clienti: se vendi i tuoi prodotti come venditore prime parti significa che essi sono a tutti gli effetti venduti da Amazon. Questa sorta di sigillo d’approvazione può solo procurarti la fiducia dei clienti.
  • Ampie opportunità di advertising: Amazon Marketing Services (vedi qui per approfondimenti) dà ai brand un potente strumento con molteplici opzioni per attirare l’attenzione dei clienti sui loro prodotti. È vero che anche i Seller hanno accesso alla piattaforma, ma per i Vendor ci sono opzioni molto più ampie e robuste quando si tratta di lanciare campagne di sponsorizzazione su Amazon e su siti esterni (vedi l’articolo su Amazon Media Group).
  • Modello di business semplificato: come Vendor i tuoi obiettivi principali sono soddisfare gli ordini dei clienti, gestire la fatturazione, ed evitare charge backs (vedi sotto). Per i Seller che utilizzano FBA invece è tutto più complesso: sono gli unici responsabili delle loro vendite, del loro inventario e delle questioni fiscali.
  • Contenuti A+ e altri strumenti di marketing: Amazon ti dà la possibilità di creare i cosiddetti “contenuti A+” che si inseriscono direttamente sulla tua scheda prodotto, dando al cliente moltissimi dettagli in più su ciò che vendi. Hai anche accesso a servizi come Subscribe & Save o Amazon Vine.

I CONTRO di Vendor Central

  • Controllo prezzo: Amazon purtroppo non segue le linee guida MAP (Minimun Advertised Pricing) dei produttori e può quindi aggiustare i prezzi di vendita in qualunque momento basandosi su dati interni.
  • Questioni logistiche: Amazon ha delle linee guida molto rigide per quanto riguarda la spedizione degli ordini. Non seguirle potrebbe mandarti incontro a seri charge back.
  • Charge backs: Amazon spesso penalizza i fornitori per varie ragioni. Per esempio se non confermi i tuoi ordini o li cancelli entro 24h, se la merce non viene consegnata entro la finestra di consegna prevista, etc.

 

Perché la tua decisione ha così tanto peso

Come puoi vedere ci sono pro e contro per entrambe le categorie, ma il peso che ogni fattore può avere sulle scelte dipende da venditore a venditore. Per alcuni, può essere più comodo scegliere Seller Central e avere piani di vendita precisi e l’opportunità di guadagni consistenti. Per i brand più grandi, delegare la gestione delle proprie vendite su Amazon può essere decisamente allettante.

Provare a fare un bilancio confrontando la vision che hai del tuo brand, i tuoi goal come venditore, e le risorse che hai per gestire il tuo prodotto, ti aiuterà sicuramente a identificare la piattaforma che fa per te.

Noi di E-Baus, Agenzia Digitale Amazon, siamo sempre disponibili per aiutarti a fare le scelte giuste.

Contattaci quando lo desideri per ricevere una consulenza gratuita!

Oppure scrivi a jhonny@e-baus.com

Comment